Gli Zuckerberg invadono Google

Antonino Caffo , 02 Aug 2012 , facebook

La Wildfire era una società di social advertising, ovvero di pianificazione pubblicitaria su internet. Nata nel 2008 ha aperto otto filiali in tutto il mondo da Parigi a Londra passando per Singapore e Los Angeles. Ha lavorato talmente bene negli anni da destare l'interesse di Google. Tanto che un paio di giorni fa Wildfire è diventata ufficialmente parte di Big G per un cifra che si aggira intorno ai 250 milioni di dollari. La notizia passerebbe inosservata se non fosse che come product manager dell'azienda c'è una certa Arielle Zuckerberg, sorella del ben più famoso Mark.

La curiosa combinazione del passaggio di una Zuckerberg in Google è stato ripreso dall'altra sorella Randi, che aveva lasciato il social network un anno fa per lanciare la Zuckerberg Media: "Complimenti Wildfire! Adesso ci sono più Zuckerberg in Google che in Facebook" - ha scritto su Twitter.